Demme, da titolare a ultima scelta, futuro in dubbio? il Napoli pensa ad un sostituto

Come riporta calciomercato.com, non è stata una stagione facile per Diego Demme, che ha collezionato soltanto 554′ nelle prime 30 giornate di questa Serie A.

Inizialmente, al primo ritiro a Dimaro di Luciano Spalletti, il rapporto tra il mediano e l’allenatore era partito con il piede giusto. Spalletti aveva elogiato le qualità di Demme evidenziando l’importanza del calciatore tedesco nella sua idea di gioco. La situazione si è ribaltata quando il 24 luglio, in amichevole contro la Pro Vercelli, Demme si è procurato l’infortunio che l’ha tenuto fuori per 2 mesi. Con l’acquisto di Anguissa e le ottime prestazioni di Lobotka, il tedesco ha perso sempre più posizioni nella gerarchia del centrocampo azzurro.

Con così poco spazio nella squadra partenopea, il centrocampista riflette sul futuro: chiederà la cessione al termine della stagione? Nel caso in cui le strade del giocatore e del club si dovessero dividere, il Napoli pensa già ad un sostituto. Il profilo più interessante è quello di Tameze, centrocampista in forza al Verona che ha attirato a suon di prestazioni le attenzioni del club azzurro.

Altra soluzione, considerando irientri dei giocatori in prestito, sarebbe confermare Gaetano, autore di una buona stagione in B con la Cremonese.

Articolo precedenteCoronavirus – Il bollettino della regione Campania: i dati di oggi 2 aprile
Articolo successivoCoronavirus – Il bollettino della Protezione Civile: i dati di oggi 2 aprile