Il cuore oltre l’ostacolo

All’ultimo respiro, all’ultimo tocco, il Napoli sbanca l’Olimpico e si riprende la vetta della classifica.

Una corsa ad ostacoli la gara contro una Lazio mai doma. Primo tempo tutto di marca laziale ma nella ripresa il Napoli crede nei suoi mezzi e mette la freccia. Il gol di Insigne, il primo su azione in campionato, è la parabola del cuore azzurro. La rete di Pedro a due minuti dalla fine una fucilata che avrebbe ammazzato un elefante. Ma il Napoli di stasera aveva un cuore in più, quello del suo Capitano che ha dato a Fabian la palla con cui lo spagnolo ha accesso i cuori azzurri.

La squadra ha finalmente gettato il cuore oltre l’ostacolo vincendo una gara importantissima. Un mattone che segna le fondamenta di questa rincorsa scudetto adesso avvincente più che mai. Certo è lunghissima fino a Maggio, ma questo tassello regala una forza emotiva straordinaria ad un gruppo che dopo la batosta con il Barcellona sembrava potersi sfaldare.

Sarà la settimana più lunga di tutte. Testa solo al big match con il Milan al Maradona. Sarà diversa per i rossoneri che dovranno nel mezzo della settimana fare i conti con l’ennesimo derby stagionale, stavolta in coppa, contro i cugini nerazzurri, anche loro tramortiti da questa rimonta azzurra e ora timorosi in vista delle ultime undici gare.

Il Napoli oggi ha finalmente dato qualcosa in più…quel qualcosa che ha riacceso una fiamma dentro non solo ai tifosi ma anche a tutto il gruppo azzurro. Ora ci credono davvero e mollare non è più parte del vocabolario azzurro.

Articolo precedenteMoviola MN – Mano di Luiz Felipe in area, protesta anche la Lazio: la direzione di Di Bello
Articolo successivoRitorna la napolimania: lunghe file su ticketone per i biglietti di Napoli-Milan