Troppa fila alla dogana: il giocatore entra in Polonia a piedi

Da due giorni è iniziato l’esodo dei cittadini ucraini. In particolar modo i brasiliani che, attraverso i social, hanno sollecitato ambasciate e governi a preparare l’evacuazione. Tra questi rientra Lucas Rangel, attaccante del Vorskla. Il club ha sede nella città di Potlava, nell’est del paese e il giocatore si è subito avviato verso la Polonia. Come testimoniato dal collega di ESPN Gustavo Hofman, il giocatore è arrivato alla dogana ma ha preferito abbandonare l’auto su cui viaggiava per proseguire il viaggio a piedi vista la lunghissima fila di autovetture in attesa di entrare nel paese vicino.

Articolo precedenteIl Mattino – Napoli, si valutano nuovi piani di richiamo atletico per limitare gli infortuni
Articolo successivoSuperlega, i club non si arrendono. Juve, Real e Barça pronte a presentare nuove proposte: i dettagli