Moviola MN – Check del VAR nel recupero e Spezia che rischia di restare in 10 uomini

Il Napoli ha perso per 0-1 contro lo Spezia terminando come peggio non poteva il 2021. Analizziamo in dettaglio la direzione arbitrale di Massimi che potrebbe lasciare qualche dubbio aperto:

I cartellini: Mario Rui salta la Juve e Kiwior rischia il rosso

Partiamo col passare in rassegna tutte le ammonizioni. Si parte al 19′ con Maggiore, duro fallo su Anguissa a centrocampo, e in chiusura di primo tempo tocca anche a Mario Rui che entra in ritardo su Reca e siccome era diffidato salterà il prossimo match, contro la Juventus. Al 48′ e al 51′ arrivano i giallo per Kiwior, dopo un fallo su Anguissa, e Manay, che protesta in seguito a un fallo su Di Lorenzo; poi al 75′ è la volta di Petagna, che alza la gamba ai danni di Maggiore.

In apertura di ripresa il centrocampista dei liguri Kiwior, già ammonito, va a stendere in scivolata Lobotka. L’arbitro concede il vantaggio ma non prende provvedimenti verso il numero 14 polacco, che avrebbe dovuto ricevere il secondo giallo e quindi l’espulsione.

Due gol annullati al Napoli

Nel giro di pochi minuti ad inizio secondo tempo il Napoli si vede annullare due gol. Il primo è di Lozano, che segna su assist di Politano, in fuorigioco sul tocco in verticale di Zielinski: giusta la chiamata dell’assistente. Al 59′ invece è Petagna a metterla dentro sul cross di Politano, ma l’ex Spal usa scorrettamente le braccia ai danni di Erlic e commette fallo.

Gli episodi

Minuto 44: Anguissa chiede una spinta di Erlic

Nel finale del primo tempo Anguissa va giù in area di rigore reclamando una spinta di Erlic. Il centrocampista azzurro però cade con troppa facilità e la situazione di per sè non è da penalty.

Minuto 61: Mario Rui chiede un fallo di mano di Erlic in area. Ammonito Thiago Motta

All’ora di gioco Mario Rui calcia verso la porta trovando la respinta con la schiena di Erlic, che ha le braccia attaccate al corpo. Inutili le proteste del portoghese. Ammonito poi Thiago Motta, che probabilmente aveva protestato per un fallo di Juan Jesus su Bastoni non ravvisato.

Minuto 91: contato Ounas-Bastoni e check del VAR

Nel recupero finale il VAR controlla il contatto Ounas-Bastoni per un possibile rigore a favore degli azzurri. Ma il giocatore dello Spezia, pur alzando la gamba al limite, riesce ad anticipare il numero 33 del Napoli allontanando la palla dall’area di rigore.

Di seguito le valutazioni finali di MondoNapoli:

Arbitro – Massimi 6: Restano parecchi dubbi sul possibile secondo giallo a Kiwior, premiate tutte le altre decisioni corrette.

Guardalinee – Bottegoni-Lombardo 6.5: Ottima chiamata sul gol di Lozano.

VAR – Pairetto 6: Coadiuva bene il direttore di gara in tutte le situazioni

Articolo precedenteNon ci sono più scuse
Articolo successivoCorrSport: “Spalletti non ci crede, il Napoli si è appassito”