Maccarone: “Io vicino al Napoli? Un sogno non realizzato”

Massimo Maccarone, ex attaccante dell’Empoli, è stato intervistato da Radio Punto Nuovo. Le sue parole:

“Ho bei ricordi a Napoli, simpatizzo per gli azzurri da quando ero bambino. Ho avuto Sarri per 3 anni, Spalletti comunque è passato per le parti di Empoli. Quest’ultimo sta dimostrando di essere il migliore: ha preso il Napoli e l’ha portato a giocare un bel calcio, fa risultati e la squadra mostra carattere nei momenti di difficoltà. Non si dà alibi per infortuni o squalifiche.

Sono stato vicino al Napoli in un paio di occasioni ma non se n’è mai fatto nulla. Era il primo anno che ero a Siena, quando il Napoli tornò in Serie A. Mi sarebbe piaciuto, ne ero tifoso da quando ero bambino. Avendo mio padre napoletano era un sogno anche suo. Padre napoletano, madre piemontese come me ma vivo in Toscana, sono un misto. Sarebbe piaciuto a anche mio padre vedermi in azzurro.

L’Empoli sta bene mentalmente, è una squadra pericolosa, viene da un momento molto positivo e la testa incide molto in questi casi. Giocherei volentieri in questo Empoli, da quando è arrivato Sarri ha cambiato la mentalità della piccola squadra che dovrebbe stare lì dietro e subire”.

Articolo precedenteCoronavirus – Il bollettino della regione Campania: i dati di oggi 11 dicembre
Articolo successivoFOTO – Elmas al terzo posto della classifica marcatori in Europa League