Fifa dopo incidenti a Londra e Tirana, ‘tolleranza zero’

La Fifa indaga sugli scontri avvenuti allo stadio di Wembley tra i tifosi ungheresi e la polizia durante la partita di ieri contro l’Inghilterra. L’organo di governo del calcio mondiale annuncia “tolleranza zero verso un comportamento così ripugnante nel calcio”.

Sotto la lente di ingrandimento della Fifa ci sono anche gli incidenti della partita tra Albania e Polonia: a Tirana, dopo la rete della Polonia, sono state lanciate bottiglie in campo e il gioco è stato fermato per 20 minuti.
    La Fifa annuncia che “sta attualmente analizzando i rapporti delle partite di qualificazione della Coppa del Mondo Fifa della scorsa notte al fine di determinare l’azione più appropriata”.
    Inoltre “condanna fermamente gli incidenti durante le partite Inghilterra-Ungheria e Albania-Polonia e desidera affermare che la sua posizione rimane ferma e risoluta nel respingere qualsiasi forma di violenza, nonché qualsiasi forma di discriminazione o abuso”

Fonte: Ansa

Articolo precedenteFIFA, Infantino: “I Mondiali ogni due anni non danneggiano il calcio, vi spiego perchè”
Articolo successivoRepubblica – Il Genoa pensa a Giuntoli come nuovo direttore sportivo