Prof Vaia, direttore Spallanzani: “Ingresso negli stadi? Ancora necessario il distanziamento. Devo dire una cosa sul Green Pass”

Francesco Vaia, direttore dell’ospedale Spallanzani di Roma, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Agli Europei gli spettatori e alle Olimpiadi no? Dobbiamo contestualizzare il momento. Ero contrario allo stadio pieno di Wembley, caldeggiando gli inviti della politica a spostare la sede della finale o a ridurre il numero degli spettatori. Bisogna andare allo stadio come in qualsiasi luogo recintato come se si fosse in una bolla negativa. Dobbiamo andare avanti, non si può tornare indietro. Ma si va avanti con le regole che ci siamo dati. Il greenpass è uno strumento premiale e non punitivo. Serve a tutti, non capisco queste osservazioni e queste resistenze allo strumento. Ci consentirà di tornare alla completa libertà. L’ingresso agli stadi? Occorre ancora il distanziamento. Il Presidente Gravina? Ci siamo sentiti più volte, spero di sentirlo presto per dare i miei suggerimenti anche sulla questione relativa agli stadi”.

Articolo precedenteAlvino sull’infortunio di Demme: “Napoli fiducioso, questa la posizione della società”
Articolo successivoPro Vercelli, Scienza: “Esercitazione difensiva straordinaria contro un grandissimo Napoli”