Sosa: “Insigne? Avrebbe dovuto firmare subito il rinnovo anche facendo un passo indietro dal punto di vista economico”

Ai microfoni de “Tutti In Ritiro su Canale 21 è intervenuto Sosa, l’ex attaccante del Napoli, che ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al rinnovo di Insigne: “Secondo me Spalletti non dovrebbe entrarci nulla in questa storia: è una questione tra il calciatore e De Laurentiis. Dal mio punto di vista un giocatore come Insigne, che è napoletano e che gioca a casa sua, avrebbe dovuto firmare subito il rinnovo anche facendo un passo indietro dal punto di vista economico. Deve farlo per la città di Napoli”.

Riguardo l’incontro della serata di ieri fra Spalletti, Politano e Zielinski con la tifoseria: “Ho ascoltato parte dell’incontro di Spalletti, Politano e Zielinski con i tifosi. Adesso è giusto andare avanti, bisogna voltare pagina dopo Napoli-Verona. Il calcio è cambiato: prima c’era più amore per la maglia, ora non è più così. Per i tifosi però è una ferita che non si chiuderà facilmente”.

Articolo precedenteTuttoSport – Tutino verso la permanenza in Serie A: i dettagli
Articolo successivoIannicelli: “Spalletti ottimo comunicatore ma le sue parole sono state da aziendalista”