Scotto: “Insigne destinato a diventare una bandiera del Napoli, non vuole il doppio dello stipendio”

Si discute sul rinnovo di Lorenzo insigne, a cui scadrà il contratto nella prossima estate, ne ha parlato anche Giovanni Scotto, giornalista ed esperto di mercato.
Le sue parole:

” Rinnovo Insigne? Grosse richieste non ci sono state, né da parte sua né del suo entourage. Lorenzo e il Napoli sono una cosa sola. Non c’è la fila di squadre per acquistarlo. Si fa fatica a chiedergli di andare via, perché il suo legame con la piazza è talmente forte da rendere marginale il contratto. Anche Totti, quando giocava a Roma, rinnovava sempre negli ultimi giorni di mercato. Lorenzo Insigne non ha chiesto la luna, di questo ne sono sicuro”.

“Il capitano – ha proseguito il Scotto – non vuole il doppio dello stipendio, ma semplicemente lo stesso trattamento avuto da Mertens, al quale è stato concesso un bonus ed altri 500 mila euro in più a stagione. Per Insigne, si potrebbe arrivare a 5 milioni netti a stagione ed un bonus. Il rinnovo può arrivare anche a campionato iniziato: di tempo ce n’è. Situazione Meret e Ospina? Meret sarà il titolare fisso: è lui il prescelto da Spalletti, che vuole dare spazio ai più giovani. Il colombiano rimarrà da secondo oppure andrà via se vorrà essere titolare. L’Atalanta lo sta sondando e il Napoli non può chiedere troppo, vista l’età. Il Napoli valuta eventuali nuovi vice di Meret”.

Articolo precedenteRadio Marte su Flemming: “L’agente non ha mai avuto contatti col Napoli…”
Articolo successivoHiguain dimentica lo scudetto con la Juve: “Orribile perdere nell’anno dei 91 punti”