Serie A, riparte la corsa ai diritti TV: fissato budget di 150 milioni annui

La corsa ai diritti TV della Serie A è ripartita, in particolare per le tre gare in co-esclusiva ancora da assegnare. Le offerte dovranno arrivare entro le ore 10 del 3 maggio. Stando a quanto riportato da Il Corriere della Sera, il budget fissato dalla Lega è di 150 milioni annui, quasi il doppio di quanto aveva offerto Sky.

Articolo precedenteNapoli-Cagliari, ecco dove vedere il match: i dettagli
Articolo successivoTmw – Sassuolo, nel mirino un allenatore che piace ad ADL