Ghirelli: “Minacce ai calciatori del Bari? Atto criminale”

(ANSA) – ROMA, 28 APR – “Questo episodio non ha nulla a che vedere con il calcio. Non è giusto che un atto violento e criminale debba rovinare l’armonia intorno a quello che è pur sempre un gioco”. Così il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, dopo le minacce ai calciatori del Bari che, allo stadio San Nicola, hanno trovato una testa di maiale mozzata e uno striscione intimidatorio.
   

“Voglio davvero sperare che questo resti un episodio isolato, che il presidente De Laurentiis e i calciatori del Bari possano proseguire il campionato in un clima di serenità e sicurezza“, conclude Ghirelli. (ANSA).
   

FONTEAnsa
Articolo precedenteKonami, il presidente: “Siamo onorati dell’accordo raggiunto con il Napoli”
Articolo successivoMaradona, l’avvocato: “Lo hanno lasciato morire, ma poteva salvarsi”