Presidente Lione, Aulas: “C’era un rapporto personale e professionale con Agnelli, sento di essere stato ingannato”

ROME, ITALY - FEBRUARY 06: UEFA President Aleksander Ceferin and ECA Chairman Andrea Agnelli signing a UEFA and ECA Memorandum of Understanding after the Executive Committee meeting at of the 43rd UEFA congress at hotel Cavalieri on February 6, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Paul Murphy - UEFA)

Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, ha rilasciato un’intervista a L’Equipe accusando Andrea Agnelli e la creazione della Superlega.

Ecco quanto dichiarato: “Ne ho discusso con il presidente Ceferin a Montreaux. Gli ho detto che domenica avevo provato a chiamare Andrea Agnelli e non mi aveva risposto. E’ una situazione che ci mette a disagio perché aveva la nostra piena fiducia e io stesso ero vicino a lui. C’era un rapporto personale e professionale con lui. La forma sorprende ancor più della sostanza e c’è una delusione immensa per l’uomo. Aveva sicuramente delle buone ragioni, ma noi non ne eravamo a conoscenza e ora ha creato un vero problema. Ho la sensazione di essere ingannato”.

Articolo precedenteCeferin ironico: “Conosco già il calendario della SuperLega, ci sarà sempre Juve contro Real”
Articolo successivoGazzetta – Ecco chi potrebbe essere il futuro presidente della Juventus