Come prendersi cura di sé nel modo giusto: consigli utili

La cura di sé è importante e lo è soprattutto dedicare del tempo a noi stessi, sia per il benessere del nostro corpo, ma anche della nostra mente. Per tutti noi alcuni gesti che ripetiamo quotidianamente sono essenziali. Di seguito è possibile scoprire allora quali sono le azioni da compiere abitualmente per prendersi davvero cura di sé.

Come prendersi cura del corpo

Amarsi vuol dire anche dedicare del tempo alla cura del corpo, beneficiando dell’attività fisica che aiuta la salute mentale, ma anche a rimodellare il corpo rendendolo tonico a qualsiasi età.
Inoltre, dal punto di vista mentale, l’esercizio aiuta a scaricare lo stress e a combattere la depressione migliorando anche la stima che si ha per sé stessi. Prendersi cura del corpo significa anche mantenere una buona alimentazione, nutrendolo dall’interno, evitando pure il fumo e gli alcolici, che hanno effetti devastanti per il fisico e bevendo invece molta acqua, magari con del limone che purifica l’organismo.
Creare una giusta routine sana ed equilibrata rivolta alla ricerca del benessere del proprio corpo è quello che ci vuole per non sentirsi giù di morale o annoiati.  Anche studiare e mettersi in gioco fa bene al corpo e alla mente, mantiene il livello di attenzione alto e aiuta a mantenere alta la concentrazione sugli obiettivi.

Prendersi cura della mente
Sicuramente la parte migliore dell’amare sé stesso è premiarsi sempre ogni volta che si raggiunge un obiettivo, con qualunque regalo desideri. Ci si può regalare qualsiasi cosa, un massaggio rilassante presso un centro benessere, una passeggiata nel tuo luogo preferito o dei bei gioielli. Per gli amanti della moda, sono perfette un paio di eleganti scarpe Michael Kors per esempio o di altri marchi famosi che soprattutto alle donne fanno sempre piacere. O ancora, acquistare un nuovo romanzo da leggere, il dvd della serie tv preferita oppure quel videogioco che ricerchiamo da tanto tempo. Può trattarsi di una cena in un ristorante che si è sempre voluto provare e di cui non ne abbiamo mai avuta occasione.
Ciò che davvero conta è la nostra felicità e serenità in modo da affrontare in maniera positiva il resto della giornata. Per chi ha lavorato molto ad un progetto togliendo tempo alle amicizie, la cosa migliore che si può fare è trascorrere una giornata insieme a loro per recuperare il tempo perduto.


Infine, non giudichiamo sempre noi stessi, anzi è fondamentale ricercare sempre le proprie qualità e usarle per rimanere positivo; non bisogna soffermarsi troppo sulle azioni degli altri, bensì usare le energie per qualcosa di valido e verso sé stessi. Sentirsi libero di esprimere le proprie emozioni, non sentirsi in difetto è importante e se si ha bisogno di passare del tempo da solo si può per esempio leggere un buon libro e ritagliarsi del tempo per rilassarsi.

Articolo precedenteULTIM’ORA – Superlega, De Laurentiis rompe il silenzio: “JP… chi? La scorsa notte dormivo”
Articolo successivoSuperlega, De Maggio: “Stiamo assistendo ad una rivoluzione storica”