Quagliarella fu vicino al Napoli nel 2018: ecco perchè sfumò il ritorno

Un ritorno che avrebbe fatto felici i tifosi e forse lo stesso Fabio Quagliarella, quello al Napoli e per un attimo con Ancelotti fu anche possibile, ma alla fine sfumò tutto. Come rivelato infatti dal Corriere dello Sport, approdato a Napoli Ancelotti (stagione 2018-19) uno degli obiettivi per l’attacco era proprio Fabio Quagliarella, in forza alla Samp e ormai capitano della ‘Doria’. Re Carlo non si sbagliava, per niente, infatti proprio quella stagione il bomber di Castellamare di Stabia si consacrò anche capocannoniere del Campionato, portando in alto la sua Samp. Forse uno dei capocannoniere più attempati degli ultimi anni, dopo Toni con il Verona, ma le sue 38 primavere sembrano non pesare per niente.

Contro il Napoli sempre una gara speciale, 8 gol con 4 maglie diverse. 1 con Udinese e Juventus, 2 in maglia Torino e ben 4 con la sua Sampdoria. Anche oggi un’altra da vivere e chissà che per una chiusura perfetta, in futuro, non possa arrivare per davvero il tanto atteso ritorno a casa.

Articolo precedenteGattuso ha a disposizione tutta la rosa: pronti cinque cambi di formazione
Articolo successivoCovid-19, i tre nazionali azzurri hanno scampato il pericolo del Cluster