L’angolo del fantallenatore – I nostri consigli per la 25° giornata

fantallenatore

Turno infrasettimanale per la Serie A e per il fantacalcio. Torna, ovviamente, la nostra rubrica di consigli “l’angolo del fantallenatore”.

I turni infrasettimanali sono sempre difficili da “decifrare” e giocare in 11 spesso è un’impresa, visti i turnover della maggior parte delle squadre del campionato. Cercheremo comunque di consigliarvi 3 portieri, 5 difensori, 5 centrocampisti e 5 attaccanti per questo nuovo turno, andando poi a creare una TOP 11.

PORTIERI

Perin – Nel derby della lanterna Mattia Perin vuole fare bene dopo i tre gol presi contro l’Inter. Il Genoa può dimostrare una buona solidità difensiva, c’è il rischio di qualche malus ma gli si può dare comunque fiducia.

Sivestri – Con un Benevento che fa fatica a creare e segnare, il portiere del Verona Silvestri è quasi d’obbligo. Schieratelo, la squadra di Juric potrà portare a casa un altro clean sheet.

Gollini – Tra le migliori scelte di questa giornata sicuramente c’è Gollini dell’Atalanta, che affronta in casa il Crotone. La squadra calabrese ha appena cambiato allenatore, è arrivato Serse Cosmi e con un avversario come l’Atalanta fare subito bene sarà molto difficile.

DIFENSORI

Danilo (JUV) – Con un’ottima media voto, quest’anno Danilo della Juventus sta dimostrando di essere un difensore molto affidabile per Pirlo e per i suoi fantallenatori. Contro lo Spezia può arrivare un’altra prestazione da 6,5.

Tomori – Sempre tra i migliori in campo, ormai praticamente titolare del Milan, il difensore in prestito dal Chelsea si è integrato perfettamente nei rossoneri e vuole confermarsi nella sfida contro l’Udinese.

Romero – Continua a fra bene, contro qualsiasi avversario, Romero dell’Atalanta. Il difensore argentino, con due gol e due assist all’attivo e una media fantavoto di 6,61, va schierato senza dubbio anche contro il Crotone, partita in cui può arrivare un altro ottimo voto.

Criscito – Ancora derby della lanterna, ancora Genoa: una figura come quella di Criscito non può assolutamente mancare. E’ rimasto in panchina l’ultima giornata per essere pronto oggi, ricordiamo come sempre che è rigorista e può cacciare il +3 in qualsiasi momento.

Godin – Arriva da un 7 contro il Crotone, partita di svolta per il Cagliari che è tornato alla vittoria anche grazie alla grande prestazione della sua difesa. La partita contro il Bologna presenta delle insidie, vista la pericolosità della squadra di Mihajlović, ma un leader come Godin va confermato in questo momento.

CENTROCAMPISTI

Candreva – Entriamo nel vivo del derby di Genova. I blucerchiati potranno contare sull’esperienza di Candreva, che giocherà titolare e sa essere decisivo in questa stagione, dove è un altro giocatore rispetto a quello visto all’Inter.

Barak – Il momento d’oro continua anche per Barak. Un gol alla Juve, che vale il pareggio decisivo, e una stagione da incorniciare, con due gol e un assist nelle ultime tre. Anche con il Benevento va schierato, ormai è un riferimento offensivo aggiunto, trova con facilita la via del gol.

Zajc – Qualità e precisione, queste le migliori carattestiche di Zajc. Il centrocampista rossoblu dovrà replicare le prestazioni delle scorse settimane in un appuntamento importante quanto sentito come il derby di Genova.

Politano – A differenza del Napoli il suo momento d’oro continua, e contro il Benevento ha trovato la rete, anche se piuttosto fortunosa, del definitivo 2-0. Con il gol ai sanniti sale a quota 7 ed è consigliatissimo anche questa giornata con il Sassuolo, e chissà che non ci scappi il gol dell’ex.

Barella – Tra i migliori centrocampisti del campionato, Barella fa vincere e convince tutti, fantallentori compresi. Ultimamente manca qualche bonus, ha scheggiato la traversa contro il Genoa, ma con il Parma ci proverà ancora.

ATTACCANTI

Rafael Leao – Complice l’assenza di Zlatan Ibrahimovic, Rafael Leao partirà da titolare contro l’Udinese. Il Milan si è dimostrato in ottima forma contro la Roma, motivo per il quale pensiamo possa ripetersi contro la squadra di Gotti. Date fiducia al portoghese!

Keita – Il Derby della lanterna è da sempre una delle partite più emozionanti della Serie A! Lo sa anche mister Ranieri che in occasione del match con l’Atalanta ha fatto riposare lo spagnolo Keita Balde che adesso è pronto a far male alla porta difesa da Perin.

Berardi – Nonostante sia contro il Napoli, Mimmo Berardi, dal suo ritorno dopo l’infortunio, ha completamente cambiato il volto di questo Sassuolo. Tirerà i rigori in una sfida tutt’altro che scontata, va schierato in ogni caso!

Pavoletti – Nonostante i soli due goal all’attivo, Leonardo Pavoletti pare aver da subito conquistato la fiducia di miste Semplici che lo ha preferito al “cholito” Simeone. Subito un goal ed un rigore guadagnato e chissà che non possa essere la vostra sorpresa nel match contro il Bologna.

Mayoral – Prestazione sottotono da parte dello spagnolo nel match contro il Milan, si rifarà sicuramente contro una Fiorentina in continua difficoltà. L’assenza di Dzeko pesa in questo senso ma l’ex Real Madrid è pronto a non far rimpiangere l’assenza del bosniaco.

 

 

 

TOP 11

Articolo precedenteCoronavirus in Campania, il bollettino dati di oggi 2 marzo
Articolo successivoANSA – Gravina: “Lazio-Torino non come il caso dell’Asl di Napoli: vi spiego”