Pagelle Gds – Osimhen inesistente, incubo Lobotka. Insigne coraggioso, salva Meret

All’indomani del secco due a zero patito in terra spagnola, la Gazzetta dello Sport stila una lista interminabile di insufficienze tanto sui calciatori che sull’allenatore.
Considerata l’assenza di anche una sola sufficienza, le prestazioni che la ‘rosa’ meglio evidenzia sono sicuramente quelle di Meret tra i pali e quella di Insigne, più per il coraggio che per il merito:

Meret 5,5 – Riscatta il ritardo sul primo goal evitando di prendere il terzo, deviando su Herrera.
Di Lorenzo 5 – In ritardo sul primo goal ed anche su Machis in occasione del secondo.
Rrhamani 5,5 – Paga insieme al reparto difensivo i due minuti di black out sui goal.
Maksimovic 5,5 – In difficoltà sulla rapidità degli attaccanti spagnoli.
Mario Rui 5 – Si trova di fronte uno scatenato Kenedy che lo manda in confusione.
Lobotka 5 – Tocca tanti palloni e ne sbaglia altrettanti, talvolta anche in uscita. Deludente.
Bakauyoko 5,5 – Entra per dare consistenza al centrocampo.
Politano 5 – E’ in difficoltà, da un suo errore nasce il secondo goal degli spagnoli. Esce per infortunio.
Zielinski 5 – Due buone occasioni che spara in curva. Non è lucido e si prende il giallo.
Elmas 5 – Tanti movimenti per nulla. In certi momenti della gara è fuori dal gioco.
Insigne 5,5 – Soffre, il capitano. Non sta bene ma stringe i denti per non abbandonare la partita.
Osimhen 5,5 – Un solo pallone buono, ma calcia debolmente tra le braccia di Rui Silva.
Gattuso 5,5 – Bisogna riconoscergli l’attenuante delle assenze, ma quell’approccio sbagliato alla gara è stato penalizzante.