Il presidente Gravina: “Perdite enormi per il nostro campionato”. Le cifre

E’ intervenuto oggi a “Tink Tank Riparte l’Italia“, osservatorio economico e sociale, Gravina per parlare della crisi economica che sta investendo il campionato italiano. Ha svelato le perdite che interessano i club di Serie A e ha indicato alcune vie per la ripresa.

Ecco quanto dichiarato dal presidente della FIGC, Gabriele Gravina: “Il Covid ha avuto ripercussioni devastanti anche nel nostro mondo. La chiusura degli stadi e l’interruzione del campionato hanno portato una perdita di oltre 200 milioni solo per le squadra di serie A, per la stagione 2019/2020. Per la stagione in corso, le perdite sono raddoppiate ed a queste va aggiunta la sospensione dei campionati giovanili. Per ripartire più forti, bisognerà investire molto sul settore giovanile con impianti e strutture all’avanguardia ed anche riformando la composizione dei vari campionati. Inoltre, sarà determinante potenziare meccanismi di sostenibilità economica e finanziaria. L’individuazione di nuovi budget per le campagne acquisti o l’introduzione di una salary cap per la gestione sportiva possono essere soluzioni importanti per aiutare le squadre nella determinazione dei loro obiettivi di spesa“.