Gazzetta: “Lo Spezia si affida al suo gioiello per scrivere la storia al Maradona”

Per l’ impegno di Coppa (domani contro il Napoli al Maradona ore 21), Italiano è pronto all’ ennesima rivoluzione e Agudelo, che già ha preso parte – disputando la prima frazione – al successo dell’ Epifania contro i partenopei in campionato, dovrebbe essere uno dei punti fermi dell’ attacco. Finora, il centrocampista classe ’98, ha collezionato un discreto numero di presenze (14 in campionato e 3 in coppa) riuscendo però a segnare solo un gol (così come al Genoa la scorsa stagione) a Parma il 25 ottobre, nonostante il ruolo più avanzato scelto per lui dall’ allenatore.

Dotato di buona tecnica, da ala destra manda in scena il suo eccellente dribbling. La velocità e le capacità di saltare l’ uomo, oltre che l’ ottimo tiro, potrebbero far volare in alto le sue statistiche, ma ha bisogno ancora di fiducia e magari di qualche strigliata del mister.