Inter, rischio ‘svendita’: le difficoltà finanziarie di Suning riflesse sul possibile prezzo di cessione del club

Volge al capolinea l’avventura del colosso cinese Suning alla guida dell’Inter. L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport segnala come continuino a susseguirsi le voci su un nuovo investitore che acquisterà il club o quantomeno una quota di controllo. Il prezzo al lordo dei debiti del club si aggira sui 750 milioni di euro, una cifra che non permetterebbe a Suning nemmeno di recuperare l’investimento da 650 milioni per una quota del 68,55% dell’Inter.

Una ‘svendita’ per il club nerazzurro che dimostra le grosse difficoltà economiche del tycon asiatico, che ha un urgente bisogno di fare cassa.

Articolo precedenteBagni: «Dopo l’Inter c’è stato scoramento, al Napoli mancano i movimenti di Osimhen»
Articolo successivoVerso Napoli-Fiorentina, Prandelli in conferenza: “Domani come con la Juve! Stadio? Una follia tutta italiana…”