Gazzetta: “Serie A unita contro il razzismo. Le misure per combatterlo”

Il razzismo all’interno del calcio: il problema resta di attualità anche in epoca Covid, con gli spalti degli stadi vuoti o quasi. Così ieri si è tenuto il primo workshop internazionale #KeepRacismOut: Uniti per un Calcio Senza Discriminazioni, organizzato dalla Lega serie A, in collaborazione con Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri), con la partecipazione dei rappresentanti di tutte le Società di Serie A, di Sebastien Frey e di partner quali Fare Network, Rocnation Sports, Figc, Uisp, Angelipress e Licra.

La giornata si è sviluppata attorno attorno a tre tavoli di lavoro: 1) Prevenzione ed educazione dei tifosi; 2) Come affrontare gli incidenti; 3) Community. Particolare attenzione è stata data alla costante sensibilizzazione sul tema dei tifosi e degli appassionati, sfruttando i vari canali a disposizione, coinvolgendo pure i calciatori e dando risalto a tutti i progetti dedicati all’integrazione.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteCorrSport – Due assenze importanti per Conte contro il Napoli
Articolo successivoRepubblica – Tradizione per ora interrotta, non si ripete il miracolo di San Gennaro: le ultime