Superlega, dal 2024 il probabile via al nuovo format: Napoli in dubbio

Fa

Come riportato dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, nel 2024 potrebbe partire la Superlega, un nuovo format che avrebbe scatenato diverse reazioni all’interno dei top club europei. Nel 2019 era stata bocciata una bozza di progetto che prevedeva una riforma del sistema dei gironi, dagli 8 in vigore attualmente da 4 squadre a 4 gruppi da 8 club ciascuno, che garantirebbero più partite delle prima fase, 14, prima della tradizionale fase finale a elminazione diretta. Il nuovo format che si starebbe, invece, portando avanti avrebbe in cantiere l’idea di un torneo da 18 squadre a scontrarsi con la formula del campionato tradizionale (34 incontri dunque per squadra), con una fase finale a decidersi con la formula dei Playoffs in un’unica sede. Le partecipanti fisse sarebbero senza dubbio Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid per quanto riguarda la Spagna, addirittura sei club inglesi (Liverpool, Manchester United, City, Chelsea, Arsenal e Tottenham), tre italiane (Juventus, Milan e Inter) e due tedesche (Bayern Monaco e Borussia Dortmund). Rimangono in ballo club come Ajax, Porto, Benfica, Roma e Napoli fra gli altri, società con un passato d’eccezione ma che, dal punto di vista prettamente economico, non garantirebbero entrate sufficienti come gli altri club sopracitati.

Articolo precedenteRepubblica – Osimhen chiede scusa a Gattuso e alla squadra, il motivo
Articolo successivoFOCUS – Napoli-Sassuolo: Dove vederla e probabili formazioni