Ministro Speranza: “Gli stadi non hanno la stessa priorità delle scuole”

Intervenuto ai microfoni di Radio Rai 2, il ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato così della riapertura degli stadi:

“Penso che gli stadi non abbiano la stessa priorità della scuola. E lo dico da appassionato di calcio, sebbene anche io desideri riportare mio figlio allo stadio, dove abbiamo l’abbonamento, per vedere la Roma. Ma voglio anche che lui torni a scuola, che resta la priorità assoluta. Adesso bisognerà valutare passo dopo passo gli effetti della riapertura, ma in questo momento eviterei di andare a vedere le partite”.