ADL positivo: in isolamento Agnelli, Cairo e i dirigenti di 2 club. Comunicato del Benevento sul presidente Vigorito

In seguito alla notizia della positività di Aurelio De Laurentiis al Covid-19, per i dirigenti sportivi delle squadre di Serie A presenti alla riunione della Lega di ieri sono scattati i protocolli di sicurezza anti-contagio. La Repubblica ha fatto il punto della situazione, facendo sapere che i presidenti rispettivamente di Juventus e Torino, Andrea Agnelli e Urbano Cairo, sono in isolamento e in attesa dei risultati del tampone, così come i ds della Fiorentina Joe Barone e Joseph Commisso e l’ad del Bologna Claudio Fenucci. Non ci sono stati, invece, contatti con l’altra commissione presente all’assemblea, ovvero quella nerazzurra, composta da Beppe Marotta, Alessandro Antonello e Angelo Capellini.

Menzione a parte merita il presidente del Benevento Oreste Vigorito, tornato a Napoli con l’aereo privato di ADL. Il club sannita ha aggiornato sulle condizioni del patron in una nota ufficiale: “Il presidente Oreste Vigorito, nella mattinata di ieri, ha partecipato a Milano all’assemblea di Lega A, al termine della quale è stato invitato dal presidente De Laurentiis a tornare a Napoli con il suo aereo privato. Accettato l’invito, hanno fatto rientro a Capodichino. Solo stamattina alle 6,50 il presidente Vigorito ha ricevuto la comunicazione dalla Lega Calcio della positività al Covid-19 di De Laurentiis. Ha subito provveduto ad informare il suo medico e a mettersi in quarantena cautelativa, in isolamento, nella sua abitazione. Effettuerà domani il tampone e resterà in attesa dell’esito secondo i termini di legge. Il presidente Vigorito, che è in ottime condizioni fisiche ed è tranquillissimo anche perché nei contatti avuti con De Laurentiis ha sempre rispettato le distanze utilizzando la mascherina, ha annullato gli impegni di lavoro programmati e si scusa con tutti gli organi di stampa che avrebbero voluto intervistarlo, ma preferisce evitare ulteriori dichiarazioni al di là del comunicato ufficiale della società. Ringrazia, infine, tutti coloro, i tantissimi tifosi in particolare, che in queste ore gli stanno facendo arrivare attestati di solidarietà”.

Articolo precedenteIdea Szoboszlai, l’agente: “Scelto il suo futuro in base alla Champions”
Articolo successivoAlvino: “De Laurentiis non è un irresponsabile! Il presidente si è sottoposto a diversi test, vi spiego”