Juventus, Pjanic: “Al Napoli erano tutti con Sarri, qui le cose erano diverse”

Miralem Pjanic, centrocampista della Juventus, è stato intervistato da Sky Sport nel dopo partita di Juventus-Lione. Ecco le sue parole:

Ci dispiace perché volevamo continuare la Champions League. Non voglio sminuire lo scudetto, ma questo club deve ambire a obbiettivi più alti. Spero e credo che i miei compagni faranno meglio in futuro. Il Lione era alla nostra portata, purtroppo abbiamo sbagliato il primo tempo dell’andata. Sarri ha bisogno di tempo, a Napoli seguivano il suo gioco e credevano nel progetto. Qui le cose sono andate diversamente, quest’anno abbiamo avuto delle difficoltà, l’abbiamo visto. Abbiamo giocato un calcio diverso ma questo non sono io che lo dico: penso che ci voglia tempo. Per il gioco di Sarri il ruolo del regista è fondamentale e per questo mi aspettavo di giocare di più. Purtroppo non è andata così e non so spiegarmi il perché”.