LE PAGELLE – Zielinski incanta Milano, Mario Rui in affanno! Milik..

Termina 2-0 a San Siro tra Inter-Napoli, con gli azzurri che dopo la vittoria col Sassuolo tornano a perdere. Risultato piuttosto preoccupante in vista del Barcellona, ma la squadra di Gattuso ha offerto una buona prestazione, macchiata dalla poca freddezza sotto porta. Di seguito le pagelle degli azzurri:

Meret 5,5 – Una partita piuttosto tranquilla per il portiere ex Spal, il quale nel primo tempo si esibisce in una gran parata sul tiro di Brozovic. Sul secondo gol dell’Inter viene sorpreso sul tiro di Lautaro, dove poteva fare meglio.

Hysaj 5,5 – Sicuramente un passo indietro rispetto all’ultima prestazione contro il Sassuolo, ma Elsied non gioca una partita maligna. Molto attento difensivamente, poco preciso in fase offensiva. (Malcuit SV – Tutti contenti per il suo ritorno.)

Maksimovic 6 – Nikola non aveva sicuramente degli avversari semplici, ma riesce a soffrire poco Sanchez, facendo una partita piuttosto ordinata. Fa preoccupare il suo infortunio nel finale.

Koulibaly 6 – Così come il suo compagno di reparto, Kalidou doveva battagliare contro un avversario complicato come Lukaku. I due lottano per tutta la partita, ma Koulibaly riesce a contenerlo quanto può.

Mario Rui 5 – Sicuramente uno dei peggiori. Difensivamente non è sempre puntale, come è accaduto sulla palla perso sul primo gol, e offensivamente molto impreciso. Sicuramente le tante partite e lo stress hanno condizionato la prestazione. (Ghoulam 6 – Entra e prova subito a rendersi pericoloso, fa sempre piacere vederlo in campo.)

Demme 5,5 – Diego corre tanto, si sacrifica per la squadra in difesa. Oggi, rispetto ad altre volte, leggermente meno preciso.

Zielisnki 6,5 – Un piacere per gli occhi, con una gestione con la palla incredibile. Spesso manda in difficoltà sia Barella che Brozovic, e si rende pericoloso anche con 2 tiri nello specchio della porta di Handanovic. Incontrastabile. ( Allan SV)

Elmas 6 – Una buona partita da parte del macedone, che soprattutto nel primo tempo va a caccia del gol. Un po’ in calando nel secondo tempo, ma il talento è indiscutibile.

Politano 6 – Ritorno amaro a Milano per Matteo Politano, il quale però offre una buona prestazione. Spesso viene cercato dai compagni, e va ad un passo dal gol nel primo tempo, fermato solo da una grande parata di Handanovic. (Lozano 6 -Tanta voglia di mettersi in mostra, ma eccesso di euforia che gli costa un giallo. Segni di veleno.)

Milik 5 – Inesistente. Probabilmente per Arek questa poteva essere l’ultima opportunità di mettersi in mostra, di zittire le critiche che da tempo lo assillano. Ma non è così, Arek non è dentro al gioco, e non viene cercato quasi mai, se non per qualche sponda. (Callejon SV)

Insigne 6,5 – Tanto rammarico per Lorenzo, il quale, in particolar modo nel primo tempo, sale in cattedra e mette in estrema difficoltà la difesa dell’inter. Ma Lorenzo non è freddo sotto porta, e per il futuro bisogna maturare su questo aspetto.