Uefa, approvato il protocollo “Return to Play”

È stato approvato il protocollo “Return to Play” della UEFA, che definisce l’insieme di procedure sanitarie e igieniche (compresi i test) e i protocolli operativi che saranno applicati nelle competizioni UEFA.

Il protocollo potrà essere integrato a tempo debito con linee guida operative che riguardano gli aspetti della sua implementazione o competizioni specifiche.

I club e le federazioni, oltre ai loro giocatori, funzionari, dipendenti e appaltatori, avranno l’obbligo di rispettare il protocollo e le rispettive linee guida quali condizioni essenziali per la partecipazione alle prossime competizioni UEFA.

Poiché l’attuale situazione è dinamica e imprevedibile, sia in termini epidemiologici che per quanto riguarda le contromisure imposte dai singoli governi, il protocollo si evolverà nel tempo e potrebbe essere aggiornato secondo necessità per rispecchiare le variazioni a livello sanitario o normativo.

fonte: TuttoMercatoWeb