Il metodo di lavoro e la previsione di Gennaro Gattuso

Il Napoli, con la vittoria di ieri, si porta a 5 successi consecutivi in campionato. L’ultima volta che accadde fu nel lontanissimo Febbraio 2018. Tutte le vittorie portano, tra le tante, una firma in particolare, ossia quella di Gennaro Gattuso, che da vero comandante, ha guidato la sua nave in tempesta riportandola dove merita. Tuttavia, oltre ad aver ritrovato i risultati, Gattuso ha ricreato un gruppo, che stava andando sempre più a sgretolarsi. Un gruppo dove mancava la fiducia.

La previsione: Il 23 giugno, il Napoli ha affrontato al Bentegodi l’Hellas Verona, in una partita convincente degli azzurri che portano i 3 punti a casa grazie alle reti di Milik e Lozano. Nel post partita, in un’intervista rilasciata a Dazn, Gattuso dichiarò:

Tutti i miei giocatori sono importanti, specie coi cinque cambi. Oggi era la partita di Lozano e della sua velocità. La settimana prossima può essere quella di Younes

Cinque giorni dopo, al primo pallone toccato, Younes segna, chiude da la partita, e dimostra quanto il metodo di Gattuso sia efficace.