Saulino: “In caso di una squadra in quarantena si può continuare”

Il professor Vincenzo Saulino, membro della commisione medica della FIGC, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare della situazione relativa alla quarantena di squadra in caso di un positivo:

Con un contagiato si ferma tutto? Se si dovesse fermare più di una squadra sì, con una sola probabilmente ci sarebbe ancora lo spazio per concludere, ma queste decisioni non spettano a me. L’umore in commissione? Dal punto di vista medico nel periodo più difficile ci sono state voci discordanti sull’idea di riprendere, ma dalla prima riunione nella quale è stato presente Gravina c’è stato un cambio di direzione, già ad aprile il presidente ribadì la ferma idea di voler finire il campionato. Questo per noi è stato uno stimolo.Rivedere il punto del protocollo dei 14 giorni di quarantena? Stiamo cercando di capire come evolve la situazione, nelle ultime riunioni ci siamo occupati soprattutto dei protocolli per il calcio femminile e i dilettanti. La carica virale è comunque molto più bassa, quindi nel tempo la regola potrebbe cambiare“.

Articolo precedenteBoniek: “Milik-Juventus, attualmente non c’è ancora nulla di concreto”
Articolo successivoMoggi: “Ferlaino o ADL? Sono entrambi due ottimi presidenti”