Rai Radio – Serie A, Castellacci: “Noi medici contiamo poco”

Enrico Castellacci, presidente della Libera Associazioni Medici Italiani Calcio, ha espresso il suo malcontento ai microfoni di “Rai Radio” nella trasmissione “Zona Cesarini”: “C’è un fatto imprescindibile: se si vuole far cominciare il campionato bisogna avere le idee chiare”. Inoltre, il medico della nazionale, ha espresso il suo pensiero sulle parole del ministro Spadafora: “Fermo restando i 14 giorni di quarantena in isolamento fiduciario, io penso che a quel punto si andrebbe alla fase B e alla fase C: non si può continuare un campionato mettendo in quarantena per 14 giorni una squadra”. Inoltre ha voluto farsi portavoce dei medici che si sono dimostrati contrari alla ripresa della serie A: “Noi medici? Contiamo molto poco: è risaputo che non ha mai contato molto”.

Articolo precedenteNasce “MondoNapoli Live” : la nostra trasmissione in diretta su Twitch
Articolo successivoRai Radio – Calcagno: “Fatta esplicita richiesta di evitare il pomeriggio”