Bergonzi: “Gli arbitri dovranno essere molto più severi”

L’ex arbitro Mauro Bergonzi, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte. Queste le sue parole:

Ho lavorato con i due più grandi designatori, mi riferisco a Collina e Braschi, il quale insisteva già allora sulla distanza tra i giocatori di un metro. Ci vuole ovviamente un arbitro di personalità. Il protocollo prevede tante cose: sono previste tante ammonizioni anche se qualcuno sputa a terra, voglio proprio vedere l’applicabilità di tali norme. Mi auguro che adesso vengano ristabilite delle regole da confermare poi dopo, ma mi dà fastidio che siano ripristinate solo per un’emergenza sanitaria. L’arbitro deve avere personalità. Quelli bravi ci riescono a prescindere”.

Articolo precedenteSatin: “Vi racconto chi è Osimhen: diventerà un top player”
Articolo successivoCoronavirus, i dati di oggi in Campania provincia per provincia