Covid19 in Inghilterra, Boris Johnson cambia rotta: è chiusura totale

Il primo ministro britannico Boris Johnson, dopo le polemiche riguardo la sua gestione nell’emergenza da Covid19 ha annunciato un dietrofront:

Infatti, il politico inglese in un discorso alla nazione ha emanato una nuova serie di misure restrittive sul modello di quelle in vigore nel nostro paese. Da stasera tutti gli esercizi commerciali non essenziali dovranno chiudere e saranno vietate le riunioni pubbliche con più di due persone presenti. Inoltre saranno chiusi i luoghi di culto e in parte i parchi pubblici.

I cittadini potranno abbandonare le loro abitazioni solo per questione lavorative, per andare a fare la spesa o in farmacie per evitare la diffusione di contagi.

Articolo precedenteCoronavirus, bollettino del 23 marzo aggiornato alle 22.20: la situazione in Campania
Articolo successivoMilan, Castillejo: “Molto spavento dopo la positività di Maldini e del figlio, speriamo che vada tutto bene vogliamo rivederli presto”