Coronavirus, la Premier come la Serie A: cambia il cerimoniale prima dei match

Non solo in Italia, il Coronavirus si sta diffondendo in tutta Europa e sta causando problemi anche in ambito sportivo. Proprio in merito a ciò, i vari enti calcistici locali stanno cercando di apportare delle restrizioni per cercare di non favorire la propagazione del virus. In Premier League, come in Serie A, a partire da questa giornata i calciatori non si stringeranno la mano prima dei match né saranno accompagnati dai bambini.

Articolo precedenteCoronavirus, Perugia-Salernitana: spalti deserti e giocatori con le mascherine
Articolo successivoSky – Milik in partenza, il Napoli in estate acquisterà un altro attaccante