Napoli Basket: gli azzurri asfaltano Biella per 74-60 e si ritrovano in piena zona playoff.

Dopo l’arrivo di Giga Janelidze, gli azzurri non si fermano e battono anche Biella con un punteggio netto: 74-60. Gli azzurri piombano prepotentemente in zona playoff dopo ben 4 vittorie consecutive con avversarie tutt’altro che semplici. Adesso all’appello mancano solo due sfide per chiudere la stagione regolare. Le ultime due con Agrigento (fuori casa) e con Roma (in casa) saranno determinanti per capire qualcosa in più su questa squadra.

Dopo la stagione regolare inizierà la fase ad orologio. Altri 6 match da giocare contro le squadre del girone est. I punti guadagnati in questa fase, andranno a sommarsi con i punti guadagnati nella classifica attuale e saranno quindi determinanti per la lotta promozione.

Tornando alla sfida con Biella, da incorniciare la prestazione del nostro playmaker, Diego Monaldi. Il giocatore azzurro con una prestazione da 10 in pagella, ha messo sua tutta la sua rabbia agonistica collezionando ben 28 punti. Triple fantastiche senza ritmo o con l’asfissiante marcatura dei difensori avversari, hanno scandito il meraviglioso spartito del numero 32 partenopeo. Da non sottovalutare la prestazione di Roderick che piano piano sembra stia tornando ai fasti di un tempo. Nonostante il problema alla schiena infatti, l’americano è riuscito a mettere a referto una doppia doppia con 16 punti e 10 rimbalzi. Bene anche Sherrod, Janelidze e Sandri. Giocatori ottimi per questa categoria finalmente, al cospetto di coach Sacripanti, stanno dimostrando tutto il loro enorme potenziale.

Le giornate passano e la convinzione che questa squadra possa fare grandi cose diventa sempre più grande. Prestazioni come quelle di domenica contro una squadra che in classifica è sopra Napoli di tre posti, non fanno altro che infondere sempre maggior fiducia tra i ragazzi. Non smetteremo mai di dirlo. Con i nuovi acquisti e la saggezza di Coach Sacripanti sulla panchina azzurra, la squadra del capoluogo partenopeo può entrare nella storia. Basterà solo volerlo!