Iezzo: “Napoli non ancora guarito del tutto, cali come contro il Lecce sono dietro l’angolo”

Gennaro Iezzo, ex portiere di Napoli e Cagliari, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Sportiva:

“La squadra vista ieri è stata quadrata e compatta, manca ancora un’identità, che comunque con Gattuso piano piano sta trovando, cosa che con Ancelotti non c’era prima. La sconfitta con il Lecce fa capire che questa squadra non è affidabile e non è guarita del tutto, può fare grandi prestazioni e poi ricadere negli errori del passato. Gattuso deve lavorare molto sulla testa dei calciatori, ogni tanto si perdono. Demme? Mancava uno come lui per dare equilibrio, acquisto importante. Allan? Nel calcio moderno non ti puoi risparmiare, deve ritrovarsi perché è di vitale importanza per il Napoli. Mi complimento con Gattuso, forse è la prima volta che un allenatore dice in pubblico quello che pensa”.