Basket: Napoli-Scafati, un derby che vale i playoff!

La stagione di basket, come quella di calcio, sta entrando nel vivo. Venerdì sera al Palabarbuto è andata in scena la sfida tra Napoli e Scafati, derby campano di importanza enorme ai fini della qualificazione per i playoff utili per la qualificazione nella massima serie italiana di basket. Il campo ha regalato una partita intensissima che ha visto trionfare gli azzurri solo dopo gli overtime e solo grazie a un Diego Monaldi in grande spolvero. Vista l’assenza dell’americano Roderick infatti, i pronostici alla vigilia erano tutti per Scafati ma proprio grazie al suo sostituto, Monaldi appunto, il Napoli è riuscito prima a strappare il pareggio, con una palla rubata che ha portato al fallo tecnico proprio nei secondi finali dell’ultimo quarto, e poi il vantaggio decisivo ad un minuto dalla fine dei tempi supplementari. Vittoria importantissima (75-68), per la società e per i tifosi che proietta gli azzurri a due punti dalla zona playoff. Adesso c’è bisogno di un ulteriore prova di forza sul campo dell’Orlandina domani alle ore 21, in caso di vittoria la squadra di coach Sacripanti andrebbe a 18 punti proprio gli stessi di Scafati che, per gli scontri diretti, dovrà lasciare il posto proprio agli azzurri.

Il meraviglioso lavoro svolto dal presidente Grassi durante il mercato estivo sta dando i propri frutti ma dato che nel basket il mercato non finisce mai, il presidente e i suoi addetti sono a lavoro per regalare un altro lungo a coach Sacripanti. Effettivamente, il centro americano Sherrod, anche se indiscutibile tecnicamente, manca proprio dei centimetri necessari per vincere i duelli più fisici ed è per questo motivo che è davvero vicino l’arrivo di Iannuzzi, lungo di proprietà del Brindisi (squadra di Serie A) che potrà dare quella marcia in più che consentirebbe alla squadra partenopea di diventare la squadra da evitare per tutti i team d’Italia che si qualificheranno ai playoff.

La strada intrapresa dal presidente e dai giocatori è quella giusta, adesso tocca ai tifosi fare la propria parte riempiendo il palazzetto perchè questi ragazzi se lo meritano e ne hanno bisogno per provare almeno, a far tornare grande il Napoli, non solo nel calcio ma anche nel basket!

Articolo precedenteTMW – L’Inter prova il sorpasso sul Napoli per Amrabat, le ultime
Articolo successivoCM.COM – Ghoulam valuta il futuro: è arrivata un’offerta dalla Cina, ma preferisce la Francia per un motivo