Koulibaly annuncia: “Voglio riempire il San Paolo, io sto con Ancelotti. Insigne? Vi svelo un retroscena!”

Kalidou Koulibaly, autore di un’ottima partita questa sera con il Genk, parla ai microfoni di Sky Sport al termine del match di Champions League:

Ancelotti? Sono e sarò sempre con lui, ci da sempre i mezzi per poter dare il massimo da ognuno di noi. Certo, è un momento difficile e le 9 partite senza vittorie ci hanno sicuramente distrutto il morale”.

Adesso però siamo in crescendo, vogliamo dare il massimo per riportare al San Paolo il pubblico di sempre. Vedere questo stadio vuoto ha messo grande tristezza, ma siamo sicuri che con il tempo accontenteremo la gente e gli toglieremo questo cattivo umore”.

Scontro con la società? E’ una situazione particolare, c’è qualche segnale distensivo. I più giovani hanno subito di più il colpo, non sapevano come comportarsi. Se continueremo così, De Laurentiis farà quello che deve fare: lui ha fiducia in noi e noi in lui”.

Situazione Insigne? Non è nulla di che, ognuno di noi può vivere o ha vissuto un periodo di insuccessi. Lorenzo ci tiene al gruppo, oggi ci ha spinto molto negli spogliatoi sia prima della partita che all’intervallo”.