Per uscire dall’Inferno bisogna battere il Diavolo: Ancelotti pronto alla rinascita

Prima della pausa Nazionali, il momento che stava vivendo il Napoli per il mister, la squadra, i calciatori ed i tifosi era un momento tutto da dimenticare. Pessimo stato di forma fisica, polemiche e per giunta ammutinamento con la squadra contro la società e viceversa: un vero e proprio Inferno.

Da questo Inferno gli azzurri e Carlo Ancelotti potranno uscirne solo facendo parlare il campo nelle prossime sfide.

A partire da sabato dove il caso ha voluto che fosse proprio contro chi per antonomasia è definito, in Italia, “il Diavolo”. Parliamo ovviamente del Milan: prossimo avversario azzurro.

Un caso che diventa un vero racconto epico: per Rinascere e scappare dal fuoco dell’Inferno bisogna sconfiggere il Diavolo così da mettersi alle spalle critiche, ammutinamenti e dare morale ai tifosi per stringersi tutti insieme e cercare di recuperare una stagione che sembrava sull’orlo del precipizio.

Ora quindi testa ai Diavoli rossoneri di Milano per scacciare via la crisi e iniziare a rivedere il Paradiso.