De Nicola racconta: “Infortuni sono una casualità, Hamsik come un figlio. Sfiorammo l’ammutinamento già in passato…”

Alfonso De Nicola, ex medico sociale della S.S.C. Napoli, parla della situazione azzurra a Radio Kiss Kiss Napoli:

Ammutinamento? E’ la prima volta, ma sarebbe potuto capitare già in diverse occasioni prima di ora. Adesso, probabilmente, i calciatori non hanno più retto la pressione ed hanno reagito in questo modo ma posso garantirvi che per i calciatori stare in ritiro è una mazzata, soprattutto quando implica il dover lasciare i propri affetti per alcuni giorni”.

Infortuni dopo il mio addio? E’ solo una casualità, chi mi ha succeduto si trova davanti ad uno staff di professionisti che sta seguendo il vecchio progetto. Probabilmente, se fossi rimasto io, sarebbe successa la stessa cosa”.

“Hamsik via con me? E’ stato un caso che sia io che lui abbiamo lasciato nella stessa stagione. Marek ha avuto ed ha, con me, un gran bel rapporto dovuto soprattutto dalla assidua collaborazione per undici anni consecutivi. E’ per me come un figlio, tanto è vero che è persino venuto alla mia festa di 60 anni”.