Pagelle MN: un Napoli senza idee sbatte contro il muro ferrarese

Gentili lettori di MondoNapoli, qui di seguito potrete trovare le pagelle dei calciatori azzurri impegnati nel match contro la SPAL:
OSPINA 6: il portiere colombiano si rende protagonista di diverse parate, ma nulla può contro la conclusione di Kurtic al 16′.
A inizio ripresa salva su un tiro di testa di Vicari.
MALCUIT 5,5: schierato titolare, il terzino azzurro sbaglia alcuni passaggi decisivi.
Al 34′ azione lunga degli azzurri per il francese ma sbaglia tutto. Al 25′ del secondo tempo è costretto ad uscire dal campo a causa di un brutto infortunio.
Callejon (5) prende il suo posto, ma lo spagnolo non è protagonista in pieno del match.
KOULIBALY 6: come spesso accade il difensore senegalese si conferma ancora una volta pilastro azzurro della retroguardia azzurra e insieme a Milik si conferma come uno dei migliori in campo, salvando con interventi provvidenziali il risultato.
LUPERTO 5,5: dopo l’ottimo esordio in Champions League il difensore azzurro cala leggermente in questa partita, ma non ha come sul goal del pareggio della SPAL.
DI LORENZO 6: come sempre superata le aspettative di tutti e fa rosicare chi lo ha criticato. Al 25′ del primo tempo si rende protagonista di una gran bella azione da goal, bloccata però da Strefrezza.
ELMAS 4,5: confermato come il peggiore in campo, il classe 1999 è reo di aver permesso il goal del pari alla SPAL, perdendo Kurtic vicino la porta.
Viene poi sostituito da Fabian Ruiz (5) sfortunato in questa partita, prendendo anche un palo al 29′ del secondo tempo.
ALLAN 6: gioca come al suo solito, fornendo l’assist per il goal a Milik.
ZIELINSKI  5,5: non sta rendendo al massimo delle sue potenzialità il polacco, cercando spesso il suo connazionale Milik ma rende poco.
INSIGNE 6: il capitano azzurro si rende protagonista di diverse occasioni da goal e al 21′ del primo tempo viene beccato in posizione irregolare. Prova più spesso a tirare assist a Milik, ma senza ottenere risultati.
MERTENS 5: l’attaccante belga non si rende protagonista come contro il Salisburgo e sciupa diverse occasioni da goal.
Sostituito da Llorente (5) che ha toccato solamente una palla.
MILIK 6,5: si conferma il migliore in campo, con il suo 3° goal stagionale.
Al 9′ minuto del primo tempo fa passare il Napoli in vantaggio, ma si rende pericoloso più volte sotto porta durante il corso della partita, soprattutto durante i sei minuti di recupero dati dall’arbitro. Azioni purtroppo inconcludenti che hanno portato il Napoli ad un pareggio.