Premi Serie A, svelata la cifra che guadagnerà il Napoli col secondo posto

Circa un miliardo di euro: questo è il tesoretto messo in palio per la Serie A. Una cifra importantissima che sarà suddivisa in base al piazzamento finale in classifica. Per questo l’ultima giornata di campionato sarà decisiva non solo per il valore sportivo, ma anche per quello economico. I diritti TV la fanno sempre da padrone per quanto riguarda i ricavi, il resto lo fanno i piazzamenti nelle coppe europee e la posizione finale di classifica. Le prime cinque classificate sono quelle che beneficeranno maggiormente dei premi, ma anche per le retrocesse è stato messo in palio un ‘paracadute’ da diversi milioni di euro.

Il Chievo ad esempio percepirà 25 milioni per la retrocessione, cifra simile a quella destinata alle altre due retrocesse. Secondo una stima de ‘La Gazzetta dello Sport’ la Juve campione percepirà invece intorno ai 23,4 milioni, mentre il Napoli secondo 19, 4 milioni di euro. Differenza notevole intercorre tra la terza e la sesta posizione in classifica. Alla classificata al terzo posto andranno infatti 16, 8 milioni, al sesto 10,9. La settimana percepirà 9,3 milioni mentre la decima classificata porterà a casa 6,3 milioni. La quart’ultima in classifica percepirà 2,8 milioni mentre il Chievo, solo dai diritti, porterà a casa 1 milione. Le cifre calcolate non rendono conto degli introiti derivanti da piazzamenti europei, che portano nelle casse delle squadre italiane ulteriori guadagni.