Gazzetta – Juve, tra i possibili eredi di Allegri c’è anche Sarri

Il nome più caldo per la panchina della Juventus, dopo l’addio annunciato di Massimiliano Allegri, è quello di Simone Inzaghi. La pista italiana è quella più battuta dalla dirigenza bianconera, perché oltre all’attuale tecnico della Lazio in lizza ci sono anche Sinisa Mihajlovic e soprattutto Maurizio Sarri. A rivelare le ultime sul prossimo allenatore della Vecchia Signora è l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport:

“Potrebbe essere il preferito, Simone, ma non è certo il solo eletto: piace alla giuria formata dal trio Agnelli-Nedved-Paratici quanto Maurizio Sarri, in risalita nei sondaggi. Anche in caso di successo in Europa League, la sua permanenza al Chelsea è sul filo e al tecnico toscano non dispiacerebbe certo occupare la casa del vecchio rivale. Al momento l’entourage non è stato contattato, ma la Juve è tentata dall’azzardo: sarebbe un cambio filosofico, quasi estetico”.