Ora abbiatene cura

Procedono speditamente i lavori all’interno del San Paolo in vista delle Universiadi che renderanno Napoli protagonista nel mondo dal 3 al 14 luglio. Un evento importante per rilanciare non solo la città, ma le strutture sportive ivi presenti, in particolar modo lo stadio di Fuorigrotta in via di restyling. Al via la ristrutturazione interna dei bagni, in condizioni prima fatiscenti, oggi si contano le prime novità nel settore dei distinti con l’eliminazione dei bagni turchi a favore del classico wc.

Proprio come nei grandi stadi, in cui si predilige lo spettacolo pre e post gara, sono stati inserite delle particolari luci che permettono un gioco tale da rendere l’atmosfera da sogno, tipica degli stadi inglesi. Piccoli dettagli che potranno fare la differenza soprattutto nelle sfide di Champions le quali a settembre ritorneranno a far vibrare gli animi dei tifosi.

Infine il grande cambiamento, quello che ad occhio finora ha già dato i primi frutti, tra critiche ed elogi, non si può non parlare dei sediolini: nelle curve inferiori per motivi televisivi saranno di quattro colori, esattamente azzurri, bianchi, grigi e giallo-oro, colori che richiamano il simbolo di Napoli e, ovviamente, del Napoli. Stile Dacia Arena, dove le diverse cromature la faranno da padrone nelle zone sottostanti. Per le parti superiori, così di comune accordo con il comune, si rispetteranno i colori sociali dell’azzurro fino a sfumature bianche.

Anche la pista d’atletica, tanto disprezzata per la sua funzione anacronistica, per tale evento avrà – invece – un importante ruolo tanto che sono stati investiti un milione e duecentomila euro per la realizzazione, in pendant con i colori dei sediolini per un effetto lineare ed omogeneo.

Come ha detto negli ultimi giorni l’architetto Filomena Smiraglia, che segue i lavori dello stadio, la struttura presenterà degli impianti audio e luce di ultimissima generazione, conformandosi dunque agli standard europei, che già da anni hanno adottato la politica della massima modernità e funzionalità.