UFFICIALE – Stangata per il Chelsea di Sarri, la FIFA ha rigettato il ricorso dei Blues: ora mercato bloccato per due sessioni

Maurizio Sarri, allenatore del Chelsea.

La Commissione di Appello della FIFA ha rigettato parzialmente l’appello del Chelsea contro la decisione della Commissione Disciplinare della FIFA di sanzionare il club con un blocco del mercato, sia a livello nazionale che internazionale, per le prossime due sessioni di mercato. Questo fermo è applicato al club – con eccezioni per le squadre femminili e di futsal – e non impedisce il rilascio di calciatori.

Il ban è stato confermato con la seguente eccezione: il Chelsea potrà tesserare giocatori con un’età inferiore ai 16 anni che non rientrano però nel campo di applicazione dell’articolo 19 del Regolamento sullo status e del trasferimento dei giocatori. Come pena accessoria, inoltre, sono stati comminati 600 mila franchi svizzeri.