Mazzarri rivolge un pensiero ai tempi partenopei: “Il mio sogno è fare qui ciò che ho realizzato a Napoli”

Walter Mazzarri è stato a tutti gli effetti il simbolo della rinascita finale del Napoli di De Laurentiis, dal dodicesimo posto all’Europa, fino a raggiungere il traguardo più prestigioso, la Champions.

Il Torino, altra piazza storica, sotto la sua sapiente gestione è in piena lotta per la qualificazione alla massima competizione europea dopo tanti anni, il tecnico granata, non ha quindi potuto fare a meno di paragonare il campionato in corso, a quello vissuto nelle sue prime stagioni sotto l’ombra del Vesuvio.

Queste le sue parole in conferenza stampa, a seguito del prestigioso successo sul Milan:

“Sono ottimista e se sono tornato dall’estero ad allenare il Toro è perché volevo fare qualche cosa di speciale, altrimenti per la carriera che ho avuto avrei potuto fare anche altre scelte. Questa è una piazza importante come quando andai a Napoli che nella stagione precedente era arrivato dodicesimo e in quattro anni siamo riusciti a far pensare di essere tornati ai tempi di Maradona. Il mio sogno e fare lo stesso anche qui e adesso le cose stanno andando anche in modo anticipato perché non era previsto il primo anno di riuscire a incidere su tanti giocatori anche giovani che dovevano essere assemblati. Sono contentissimo e speriamo di fare bene anche in queste ultime quattro partite e poi tireremo le somme di quest’annata”.

Articolo precedenteGazzetta – Younes: media goal impressionante, solo Kean meglio dell’azzurro
Articolo successivoNapoli-Cagliari: curve a 30 euro