Calciomercato.com – Grande concorrenza per Almendra: Inter e Juve si uniscono al Napoli per la corsa al talento argentino

Nella politica della nuova Inter ci saranno ancora investimenti sui giovani più interessanti, volere categorico di Beppe Marotta. I radar nerazzurri sono puntati in Italia, ma anche all’estero e precisamente in Argentina, dove gioca Agustin Almendra. Ha 19 anni, è uno dei gioielli del Boca Juniors e in patria viene accostato a Riquelme per le sue spiccate qualità e per il ruolo che ricopre. Almendra è infatti un centrocampista offensivo, con grande tecnica e visione di gioco. Marotta lo ha fatto seguire nei mesi scorsi, ma anche il direttore sportivo della Juve Paratici e quello del Napoli Giuntoli si sono mossi. All’estero, il Manchester City lo ha messo nel mirino su precisa indicazione di Pep Guardiola, rimasto folgorato dal suo grande talento. 

L’IDEA DELL’INTER – Rientrato in gruppo dopo un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto ai box nelle ultime due sfide del Boca Juniors, Almendra è tra gli osservati speciali per l’Inter del futuro. 15 partite con un gol e un assist a referto nel massimo campionato argentino, 2 presenze anche in Libertadores per il classe 2000. Ancora la società nerazzurra non ha presentato offerte ufficiali al club argentino, ma lo sta tenendo sotto osservazione. Sotto contratto fino al 2022, Almendra ha una clausola rescissoria del valore di 20 milioni di euro. L’Inter monitora con attenzione i suoi progressi e ha già un’idea per abbassare la richiesta degli argentini, ovvero concedere al Boca di trattenere Almendra in prestito per un periodo da concordare. Marotta è molto interessato al giocatore e si è iscritto alla corsa per acquistarlo, per un’Inter sempre più ricca di talenti, italiani e non solo…