Sky, Compagnoni: “Napoli-Arsenal? Ho vissuto atmosfere diverse. Vi spiego”

Il giornalista e telecronista, Maurizio Compagnoni, è intervenuto nel corso di Si Gonfia La Rete riguardo la prestazione del Napoli contro l’Arsenal in Europa League:

“Ieri pensavo di commentare una partita diversa, invece no. All’Emirates sapevamo tutti che fosse difficile, ma pensavo che al San Paolo il Napoli avrebbe disputato una grande prestazione, ma non è stato così. I tifosi hanno orchestrato delle coreografie stupende, ma l’aria non era quella giusta, sembrava che la squadra e l’ambiente non ci credesse. Ho vissuto vigilie importanti a Napoli e c’era un’atmosfera diversa”.

“Le partite di Europa League contro l’Arsenal, possono servire per ripartire dai limiti visti. Allenatore, squadra e dirigenza hanno commesso degli errori, bisognerà farne tesoro. Il Napoli ha bisogno di un leader in ogni reparto perché ha solo Koulibaly e la base è buona”.

“Il pubblico ora si aspetta una svolta, degli acquisti mirati. Benitez, come allenatore non mi fa impazzire, ma fece un buon mercato e sembra che il Napoli stia campando di rendita. La situazione Insigne non è delle migliori, forse, per entrambe le parti, bisognerebbe lasciarlo andare. Ovviamente, Insigne va via se, venduto bene e sostituito meglio. E, fossi nel Napoli, punterei Mauro Icardi“.