Pagelle MN – Emirates si conferma fortezza, partita difficile per gli azzurri

L’andata dei quarti di finale di Europa League non è stata semplice per il Napoli di Carlo Ancelotti: l’Emirates si conferma una fortezza per i Gunners di Unai Emery che battono per 2-0 gli azzurri. Di seguito le pagelle per la redazione di Mondo Napoli:

Meret: Il giovane portiere non ha colpe sui gol dei Gunners, ma si fa trovare pronto per il resto dei 90 minuti con delle parate importantissime che limitano il risultato in vista della partita di ritorno. Voto 6.5

Hysaj: Disattento, poco propositivo e superato agevolmente dagli attaccanti dell’Arsenal. Voto 5

Maksimovic: Primo tempo difficile per tutta la squadra, cerca, in coppia con Koulibaly, di limitare i danni. Voto 5.5

Koulibaly: Deviazione incolpevole sul secondo gol di Torreira, serata difficile per il gigante azzurro: cerca il più possibile di tamponare gli errori dei compagni. Voto 5.5

Mario Rui: E’ sua la verticalizzazione sbagliata sul primo gol: sbaglia, cade e perde tempo a terra, l’Arsenal guadagna superiorità sulla fascia destra ed è semplice per Ramsey siglare il vantaggio per i Gunners. Voto 4.5

Callejon: Più in partita nel secondo tempo, si propone di più sulla fascia e cerca di creare più occasioni possibili per accorciare il risultato. Voto 5.5

Allan: Sembra un altro Allan rispetto al calciatore di inizio anno: lento, macchinoso, perde troppi palloni in mezzo al campo. Voto 4

Fabian Ruiz: Perde il pallone decisivo per il secondo gol dell’Arsenal: in coppia con Hysaj, perde una palla a centrocampo e la consegna a Torreira che sigla il 2-0. Quasi assente in campo. Voto 4

Zielinski: Per niente brillante il centrocampista polacco, non ha vita facile a centrocampo come i suoi compagni di reparto. Pesa il gol mancato al 72′: spara alto sopra la traversa un bel passaggio di Insigne. Voto 5

Insigne: Ancelotti, dopo un lungo stop e rientrato domenica contro il Genoa, gli concede circa 80 minuti: si impegna molto, ma sbaglia una delle occasioni più importanti per il Napoli a fine primo tempo. Voto 5.5

Mertens: Non è serata per l’attaccante belga, partita complicata: più coinvolto nel secondo tempo, viene sostituito per dare centimetri in attacco. Voto 5

Milik: Sostituisce Mertens al 63′, entra per sfruttare i suoi centimetri in attacco, ma pochissime palle ricevute. Voto 5.5

Ounas: Entra al posto dello spento Fabian Ruiz, ci prova il più possibile ma i suoi tiri non vanno a buon fine. Voto 5.5

Younes: Difficile entrare a pochi minuti dalla fine in una partita così importante. S.V