LA CHIAVE TATTICA – Ranieri in confusione tattica si gioca il tutto per tutto! Napoli velocità e pressing per chiudere la Roma.


Bentornati alla rubrica settimanale di MondoNapoli per “leggere” insieme tatticamente la partita che andranno ad affrontare gli azzurri.

MATCH: ROMA-NAPOLI

QUI ROMA: Ranieri fa la conta degli assenti con Florenzi ed El Shaarawy sicuri di non far parte del match. In dubbio invece Kolarov, De Rossi e Manolas anche se dovrebbero riuscire a recuperare e stringere i denti vista l’importanza del match che per i giallorossi sa di ultima spiaggia. In attacco Dzeko che dovrebbe essere affiancato da Shick.


PUNTO DEBOLE – CONFUSIONE TATTICA: Con Ranieri da poco sulla panchina la Roma non ha ancora trovato l’assetto tattico adeguato perdendo quella identità costruita da Di Francesco. In questa confusione il Napoli può inserirsi pericolosamente specie a centrocampo dove tutte le pedine di Ranieri sembrano ormai fuori da giochi fisicamente e moralmente.

PUNTO FORTE – CALCI DA FERMO: E’ difficile ipotizzare giocate lineari e palla a terra da parte della Roma per questo pensiamo che in un momento così delicato i pericoli possano arrivare da situazione da fermo con gli ottimi saltatori come Nzonzi e Dzeko con una menzione particolare ai cross che arriveranno dalle fasce all’occorrenza.

QUI NAPOLI: Piccola emergenza e centrocampo per Ancelotti con Zielisnki squalificato, Diawara out e Fabian non al meglio. Per questo il tecnico emiliano prova a mischiare le carte con ancora dubbi su chi sarà l’esterno alto di sinistra. Insigne potrebbe recuperare in extremis ma non si rischierà più di tanto con Mertens e Milik ad agire in attacco. In porta torna Meret mentre sugli esterni ballottaggi consueti con Malcuit-Hysaj e MArio Rui-Ghoulam.

PUNTO FORTE FRASEGGIO E VELOCITA’: In questo momento di sbandamento per la Roma i ritmi alti del Napoli potrebbero essere insostenibili per questo le giocate degli attaccanti specie degli esterni risulteranno devastanti se fatte in modo corretto, con Milik che si propone da finalizzatore finale ed incrementare il suo bottino di gol. Occhio al vizietto di Younes e alla vena ritrovata di Mertens specie in versione assist man.

PUNTO DEBOLE – INCURSIONI CENTROCAMPI: Occhi aperti specialmente su Zaniolo e Cristante due in grado di inserirsi alle spalle di Dzeko che spesso e volentieri agirà da perno d’attacco per fare da sponda ai centrocampisti.