Comune, Borriello: “Universiadi occasione importante. Con la SSC Napoli mai stata guerra, sul terzo scudetto…”

L’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, ha parlato all’evento ‘Il sabato delle idee’, in vista delle Universiadi. Queste le sue principali dichiarazioni:

Le Universiadi sono un’occasione incredibile, l’ultimo guaio fatto in questa città è stato il San Paolo nel 1990, ci hanno consegnato uno stadio imbarazzante. Questo delle Universiadi è l’occasione per poter sistemare un patrimonio di immobili sportivi, con impianti che sono stati realizzati con i giochi del Mediterraneo, inizio anni 1960, e poi 1990 stadio San Paolo. Andiamo a colmare un gap straordinario si interviene sugli immobili sportivi. Il patrimonio di gente che farà sport dopo un evento così è straordinario. Ci siamo presi una responsabilità importante, e non abbiamo mai tentennato. La città dovrà prepararsi ad un evento incredibile, i napoletani rispondono sempre bene e lo abbiamo visto in passato.

Accordo col Napoli per il San Paolo? Non c’è mai stata guerra, ma un semplice confronto. Voglio rassicurare: ai napoletani non interessa chi mette i soldi, ai napoletani ed i campani interessa che le cose si facciano bene. Stiamo lavorando nella correttezza istituzionale, notte e giorno. Non mi affezionerei ai temi di chi mette i soldi e cerca di rivendicarlo. Il Napoli il terzo Scudetto deve vincerlo per forza al San Paolo, andate a dirlo ai tifosi che si bisogna giocare a Bari o da qualche altra parte”.