Corriere della Sera, Sconcerti: “Sapore di grande chance persa. Sconfitta meritata, l’eliminazione no”

“Il Napoli ha molti più rimpianti dell’Inter, ha perso solo una partita e con il risultato minimo. Lascia il posto a chi di partite ne ha perse tre su sei.  A Liverpool si è corso e si è colpito, una partita a tratti bellissima. Il Napoli ha meritato alla fine di perderla, non meritava però di lasciare la Champions. Gli è mancata personalità in mezzo al campo, lo stesso Allan ha combattuto, ma sono partite queste in cui combattere è il minimo, lo fanno tutti.

Sono mancati gli uomini di classe, Insigne, lo stesso Mertens, lo stesso Callejon. Il Liverpool è stato insistente soprattutto nel riprendere subito il pallone perso. Un giocatore bello e confuso (Manè) ha sbilanciato la difesa ma sbagliato gol. Un altro (Salah) ha fatto quello che voleva e confermato la sua vicinanza con Messi e Ronaldo. Nel Napoli c’è un sapore di grande occasione persa”.

Questo l’approfondimento Champions di Mario Sconcerti nel consueto editoriale per il Corriere della Sera.

Articolo precedenteKoulibaly sui social: “Usciamo a testa alta! Bisognerà essere ancora più uniti”
Articolo successivoGazzetta: “Europa League splendida occasione, va aggredita con entusiasmo”